Villa Spedalotto

villa spedalotto villa spedalotto2

Villa Spedalotto

La villa fu acquistata dai marchese Paternò di Spedalotto dal Cavaliere Arezzo, intorno al 1700, mentre era in fase di costruzione. Alla fine del 700 fu ripristinata e trasformata come luogo di villeggiatura. Molto particolare è il colonnato d’accesso che dà sull’antica strada provinciale che incrociava a Solanto la via Consolare.
Il palazzetto ha lo stile tra il “Luigi XII” ed il “Neoclassico” e ha una sopraelevazione ed annessa la cappella con sacrestia. Bellissimi gli affreschi che si trovano all’interno della villa.
Un’ala della struttura fu danneggiata dai bombardamenti aerei della seconda guerra mondiale.
Attualmente è abitata da alcuni privati.

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *