Senza di te

senzaritiaita

Senza di te

Son passati già vent’anni amor mio / e sembra che è stata ieri la prima volta / che i nostri occhi si sono incontrati. / Tu sei diventata per me la pianta di rosa / più bella del mio giardino, / la rosa che fece tre boccioli / frutto del nostro amore sopraffino. / Non riesco ad immaginare / la mia vita senza di te. / Senza di te / sarei una radice con la terra scrollata. / Senza di te / sarei uno scoglio privato dalla carezza del mare. / Senza di te / sarei una foglia mai toccata dal vento.

No, senza di te / non avrei motivo d’essere contento. / Perciò amore mio ti voglio dire / che io lontan da te non posso stare, / regina della mia vita…occhi di stelle / la tua boccuccia colmo di bacini.

Senza ri tia

 Volli dedicare questa poesia a Mariella in occasione del nostro 20° anniversario di matrimonio. Ho cercato di racchiudere in questi versi, tutto l’amore che provo per Lei, volevo dirle in questo modo, cose che forse non sono mai riuscito a dirle con le parole. Anche se so che è molto

difficile racchiudere in pochi versi il sentimento di un grande amore, spero di esserci riuscito almeno in parte, perché lei è una persona che mi ha dato tanto, e che merita tutto l’affetto di questo mondo. Mi sento molto fortunato di averla accanto come compagna di vita, perché senza di lei io non sarei io.

                       Vincenzo Aiello

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *