L’arpa di lu silenziu

larpadilusilenziu

L’arpa di lu silenziu

Astùtati pinzeru tintu

e fai vulari sònnari

di ventu di staçiuni

chi ciuscia dèbbitu

supra ’a peddi.

Chi fa abballari

farfalli di milli culura

ginirùsi d’arrialari

gioia all’occhi.

Chi fa annacari crocchiuli

e cavadduzzi di mari

’ncucciàti a ramuzzi di limiuni sicchi.

L’aricchi ora

vonnu àscutari sulu

’a musica di l’arpa di lu silenziu

sunata di li jìdita

di milli cicali.

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *