Dove sono finiti i ragazzini?

ragazzi che giocano copia ita

Dunn’eru a finiri ‘i picciutteddi?

________

Dove sono finiti i ragazzini?

________

Dove sono finiti i ragazzini?

me ne ricordo a stormi per le strade

quando si rincorrevano ridendo

e stanchi si fermavano sudati.

Gli occhi sbarrati e le tasche piene

di trottole e di pietre in quantità

i bernoccoli in testa a due a due

e le ginocchia sempre sanguinanti.

Vedendoli portavano armonia

e con loro stava in festa la stradina

tra giochi e spesso guerre a suon di pietre

e qualche dichiarazione d’amore alle ragazzine.

Ora stanno rinchiusi nelle case

davanti a dei computer maledetti

messaggiano e si ciattano tra loro

e i telefonini tengono stretti.

Non c’è ne neanche uno per le strade

con la bella riga di lato nei capelli

dateci un’altra volta i ragazzini

le strade senza di loro sono fredde.

Vincenzo Aiello

Bagheria, 5 settembre 2011

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *