Aliti d’immenso

alitidimmenso

Aliti d’immenso

Vorrei librarmi leggero

Come il fumo che nasce

Da quei rami di limone arsi

Come lui vorrei librarmi leggero

Incontrastato da nessun vento

Alla ricerca di nuovi spazi

E piano innalzarmi nel cielo

Fino a diventare

Parte integrante di nuvola

E respirare lassù

Aliti d’immenso

Vincenzo Aiello

 Bagheria;30/08/2005

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *